Poetando (di Claudio D'Aleo): Ostacoli e Impronte

Foto di Franco Battaglia (blog Postodibloggo)



Ostacoli

 

Nel tuo viso

l’inquietudine d’un respiro

smorzato

 

di tracce nascoste

d’aliti preda

 

di dubbi e tormenti

sentimenti frenati

 

speranze represse

d’orgoglio condite

 

M’ingombri la mente

di pensieri dormienti

 

sciorinati sull’eco

di monti imbiancati

a ridosso

e distanti

da ciò che vorrei

 

CD

 

Impronte

 

Non riesco a stare lontano

da te

 

senza immaginarti

 

senza sapere come stai

 

come ti muovi

tra quelle nubi

all’Alba

 

che aspettano i tuoi

occhi

per far spazio

al cielo e al mare

 

CD


Commenti

  1. Gli ostacoli creano distanza, ma l'impronta di un amore assiduo e ben presente, fanno da collante, terreno fertile, ansia di non abbandonare il sogno e recuperarlo un giorno in riva a quei cieli e a quei mari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un forte sentimento affettivo dà la spinta propulsiva a superare tutti gli ostacoli, non solo queli del rapporto stesso!

      Elimina
  2. Per chi vive di sentimenti e ha una visione romantica della vita l'attesa non è mai un problema ma una maestra di vita. In essa trovi ristoro ed energie e tramite essa alimenti dentro te stesso un'immagine sempre migliore della donna per la quale vivi, interiorizzi e continui a rimanere in "attesa". Tutto ciò non è mai privo di riflessioni ma frutto di scelta consapevole. Quando capisci che per te esiste sono una donna, quella donna in particolare, e che per questo non puoi andare in giro a prendere per i fondelli altre donne e te stesso, allora assumerti il rischio di rimanere magari con un pugno di mosche in mano attendendo Godot diventa quasi un piacere, un percorso da compiere, un continuo confronto coi tuoi sentimenti e con l'onestà materiale e intellettuale che ti riconosci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Assumerti il rischio di rimanere magari con un pugno di mosche in mano attendendo Godot diventa quasi un piacere, un percorso da compiere, un continuo confronto coi tuoi sentimenti e con l'onestà materiale e intellettuale che ti riconosci". Parole in cui mi rispecchio, mitico! É un comportamento che può sembrare autolesionistico..ma la realtà è che quando un sentimento e un'attrazione verso una persona sono forti, è difficile cercare altrove.

      Elimina
  3. "Non riesco a stare lontano da te". Credo che questa sia la frase d'amore per eccellenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le parole sovente diventano abiti e vestono e completano l'amore.

      Elimina
    2. E quei brevi periodi "senza te" fanno crescere un'attesa che viene poi ripagata al meglio :)

      Elimina
  4. Poesie stupende.
    Ciao Claudio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudio è un grande. Anche quando parla di Milan :)

      Elimina
  5. Grazie Gus. Cerco di trasmettere a chi mi legge tutto quello che mi sgorga dal cuore. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. "Impronte", rispecchia esattamente ciò che si prova quando si è innamorati: Si pensa spesso la persona amata, manca se si allontana, si sogna, si vuol sapere come stia... Bellissimi versi espressi dall'Autore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spesso il pensiero è l'unico modo di congiunzione con una persona che amiamo ma che non contraccambia...

      Elimina
  7. Cara Marilena l'amore è un sentimento stupendo ma strano che segue regole proprie mai percorrendo i canali logici della razionalità. E' per questo che ci prende, perchè foraggia la nostra voglia di libertà e talvolta di irrazionalità. L'amore è tutto ciò che è cuore, sogno e quando ti sceglie posandosi su di te non ti è possibile far finta di nulla.

    RispondiElimina

Posta un commento

Non ti sentire in dovere di commentare: ti ringrazio per essere qui a leggere, per spendere il tuo tempo qui, in questo piccolissimo spazio del web