Gli ultimi disegni del "moviolista" Carmelo Silva sulla Gazzetta dello Sport

Nella stagione 1992-1993 l'ultraottantenne Carmelo Silva interruppe le collaborazioni con Gazzetta dello Sport e Almanacco Illustrato del Calcio. Sul quotidiano rosa disegnò, come di consueto, gol e parata più bella della prima giornata, mentre per la seconda si limitò a riprodurrre la parata scelta dall'ex portiere Carlo Cudicini. Silva lasciò il testimone delle "disegnate" del martedì a Giuliano Giovetti.

Le partite in questione sono: Udinese - Inter 2-1, Fiorentina - Genoa 1-1 e Lazio - Fiorentina 2-2.




Commenti

  1. Cudicini da portiere è diventato opinionista?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisi, è stato a lungo anche nelle tv locali come opinionista

      Elimina
    2. Ma era Fabio o Carlo a scegliere le parate? Perché Carlo all'epoca era giovanissimo... i Cudicini sono uno dei pochi esempi di dinastie arrivate alla terza generazione, tipo i Maldini

      Elimina
    3. ahhaah è Fabio :D, ahah ho scritto Carlo!!!

      Elimina
  2. Lo avrai sicuramente già detto in passato, ma l'ho rimosso.
    Quando e perché la Gazzetta ha smesso con la pubblicazione di questi fantastici disegni?
    E' stata solo colpa della tecnologia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah in realtà non mi avevi chiesto la data precisa, ma ti posso dire ciò:
      dal 1999 la Gazzetta ha smesso di pubblicare le "moviole" fisse (miglior gol e miglior parata della giornata di Serie A) il martedì;
      le stesse moviole si sono "diradate" rispetto a prima (venivano pubblicate anche negli altri giorni, a corredo degli articoli).
      A metà degli anni 2000 sono progressivamente sparite.
      C'è da dire che nel contempo la Gazzetta diventava un giornale a colori, quindi ha preferito puntare sulle foto.

      Elimina
  3. Cinciripini era il cognome di un docente di fotografia che ho avuto all'università XD
    Bell'arte, comunque.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinciripini era un idolo, aveva una ruffa di capelli in testa :D

      Elimina
  4. Molto belli, peccato che si vedono sempre meno.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  5. Anche se la carriera dei disegnatori è più longeva di altre, si vede che a 80 anni suonati si era stancato (o ha cambiato testata?).
    Le moviole mi sembrano un po' troppo calcare ma comunque molto belle 👍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Smise di fare moviole, poi dopo un paio di anni è morto :(.
      Purtroppo l'affaticamento si vede notevolmente, basta già fare il confronto con quelle dell'anno prima!

      Elimina

Posta un commento

Non ti sentire in dovere di commentare: ti ringrazio per essere qui a leggere, per spendere il tuo tempo qui, in questo piccolissimo spazio del web