Summer O' Clock: Un disco per l'estate 1995 (Geek League)


A distanza di due mesi, torno a indossare il mio costume da supereroe della blogosfera, assieme agli amici della Geek League. Oggi torna in azione Riky Smash-Knees, il mio alter-ego! In occasione dell'inizio dell'estate astronomica, vogliamo raccontarvi qualcosa in tema. Dal mio armadio dei ricordi ho "estratto" per voi...Un disco per l'estate 1995!


"Un disco per l'estate", citando la Wikipedia, è stato "una manifestazione canora radiotelevisiva italiana svoltasi ininterrottamente dal 1964 al 2003". Più che un Festivalbar, una versione estiva del Festival di Sanremo.

Nel 1995 "Un disco per l'estate" fu trasmesso per la prima volta da Canale 5, ma quell'anno assistetti allo spettacolo in diretta, a Riccione, assieme a mia sorella, grazie a Marina, la nostra zia materna, che era nel comitato organizzatore, in quanto responsabile eventi dell'assessorato al Turismo del Comune. In sostanza, mentre mia madre rimase a casa con mio zio Fabio, io e mia sorella ci godemmo lo spettacolo sulla tribunetta installata per l'occasione, tra i vip, peraltro socializzando con una ragazza del nord (non ricordo se del Trentino Alto Adige: strano, ero già nella preadolescenza brufolosa, ma attaccai discretamente bottone).

Lo show fu condotto da Gigi Sabani e Paola Barale e ci fu un divertentissimo intervento di Fiorello, dal vivo molto più trascinante che in televisione: almeno fu quella la sensazione che provai. La gara canora - i big non vi partecipavano -  vide il testa a testa tra gli esordienti Articolo 31 con "Ohi Maria" e la hit dance "Gam Gam" di Mauro Pilato e Max Monti. Ricordo la delusione per la vittoria degli Articolo 31 con la loro canzone inneggiante la droga, ignorando che il disco successivo della band hip hop, "Così com'è" sarebbe divenuto uno dei dischi d'oro della mia preadolescenza. Leggo inoltre che al "Disco per l'estate 1995" parteciparono anche Mauro Repetto, separatosi dagli 883 e da Max Pezzali, nonché Samuele Bersani con "Spaccacuore", ma in questo caso la memoria mi fa difetto: non ricordo le loro esibizioni.

Ascoltiamoci comunque i due pezzi che si contesero la vittoria finale.



Leggi gli altri post della Geek League

La Cupa Voliera del Conte Gracula
Il mondo di nero
Moz O'Clock
Cento anni di Nerditudine
The Reign of Ema

Commenti

  1. Risposte
    1. All'epoca tifavo per loro. Oggi non tiferei né per loro, né per Ohi Maria :D

      Elimina
  2. Ma che bello poter assistere dal vivo :D mi sarei divertita tantissimo. Felice che tu abbia avuto questa bella possibilità. E questa canzone della Maria a me ha fatto sempre ridere molto. Mi diverte ancora, a dire il vero.
    Adoravo gli Articolo 31. Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho amato il disco successivo...lo ascolto ancor'oggi...secondo me è un bellissimo disco di hiphop italiano. J-Ax oggi fa cose completamente diverse! (E non mi piace).

      Elimina
    2. I rapper italiani fanno ridere.

      Elimina
    3. Tieni conto che quelli che vedi sono "i commerciali", tipo Fedez.
      A me non fanno ridere: fanno piangere.
      Fedez ha massacrato Children di Robert Miles
      😥

      Elimina
  3. Io avrei tifato per gli Articolo 31, Ohi Maria era in Messa di vespiri che ho pure, come Così com'è (recuperati in anni recenti, quando i CD li trovo a 1 euro)... certo che fra il lotto avrebbe meritato di più Spaccacuore di Bersani

    RispondiElimina
  4. Ma Repetto cosa portò? Voglia di cosce e sigarette? XD
    Bello questo ricordo... dovevi andare a scassare ai VIP...!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baciami qui..leggendo sulla wikipedia. Ma non solo vago ricordo di lui sul palco!
      Noi sulla tribunetta eravamo verso la parte più esterna, va detto che la visuale non era affatto ottimale (secondo me).

      Elimina
  5. Gran bel ricordo Un disco per l'estate. Serate a base di amici, chiacchiere e musica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mick, e benvenuto :).
      Io ero piccolino: da poco 12enne. Ma bei tempi, quelli delle medie. Il geek post è stata l'occasione per ricordare un pezzetto di quelle estati.

      Elimina
  6. Quindi anche tu, come me, hai "conosciuto" Fiorello da bambino.
    E sì che dal vivo è persino più affascinante che sullo schermo.
    Comunque entrambe le canzoni sono iconiche e hanno avuto un enorme e meritato successo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire la verità: da piccolo non è che amassi tanto Fiorello, anche se ero spettatore assiduo del karaoke.
      Ma da quella sera cambiai idea. In fondo lui è nato così, come animatore.
      Dal vivo rende tantissimo, molto di più.

      Elimina
  7. Avrei fatto vincere Samuele Bersani... Le altre le ho sempre trovate orrende.
    Fiorello lo ricordo sin dai tempi del "Karaoke" e del dimenticato "Superboll", un personaggio a 360° capace di riempire un palco... da solo, dato che sa cantare, raccontare, imitare...
    Mauro Repetto solista in realtà non è mai esistito, quello che si è visto era probabilmente un'autosuggestione collettiva. 😅

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gas! Samuele Bersani nettamente meglio, ma proprio nettamente.
      Superboll non lo ricordo proprio per niente, mentre per quel che riguarda Repetto..ecco, così inconsistente che non ricordo nulla!

      Elimina
  8. Ricordo entrambe le canzoni, due tormentoni.
    Mi fece strano sapere che Gam Gam fosse una canzone legata al genocidio (e stando a Wikipedia, riprende un salmo molto famoso della Bibbia ebraica).

    https://it.wikipedia.org/wiki/Gam_Gam

    Per il resto, avendo sempre avuto poca sensibilità musicale, non seguivo con molta attenzione i programmi musicali - mi ci dedicavo ogni tanto, potevano capitare brani piacevoli, ma (non lo dico per tirarmela da radical chic schifiltoso) spesso non andavo matto per gli artisti più mainstream :P
    E infatti non ero esattamente l'idolo delle folle, da adolescente XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gam Gam divenne famosa anche perché citata in un film di quel periodo: Jona Che Visse Nella Balena ( per'altro molto bello).

      Elimina
    2. Io infatti la conoscevo non come canto ebraico, ma come "colonna sonora" di Jona che visse nella balena. Bizzarra come cosa.
      Io invece Conte ero sempre attaccato alla radio, specie d'estate. Quante canzoni mi sono rimaste nel cuore, in quegli anni.

      Elimina
  9. Spaccacuore è una delle più belle canzoni di Bersani.
    Ricordo tutte le canzoni che citi, ma non ricordo la trasmissione, che comunque avrò visto sicuramente, visto che era un periodo quello in cui ero costantemente con il walkman e le cuffiette nelle orecchie.
    Gam Gam la cantavano anche allo stadio, chissà se lo fanno tutt'ora. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spaccacuore è una delle canzoni più belle della musica italiana. E, collegandomi al commento fatto sopra, veniva trasmessa tantissimo dalle radio. Anche Gam Gam e Ohi Maria. Bei ricordi!

      Elimina
  10. Bei ricordi musicali in questo post.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  11. Gam Gam la preferisco musicata da Morricone per la giornata della memoria.
    Anche se ne hanno fatto una versione dance che credevo esclusiva di Gabri Ponte veramente...non sapevo mica di Pilato e Monti ?
    Dicevo resta un evergreen seppur per tristi motivi.
    Però premio Ohi Maria con il senno di poi.
    Perché mi ricorda di più l’estate , Riccione il campeggio con l’immensa compagnia ecc...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho sempre conosciuto questa di Pilato e Monti, forse quella di Gabri Ponte è successiva 😁

      Elimina
  12. Ma che ricordo!! *_* rammento benissimo! Io scelgo sempre e per sempre Gabry. Ha accompagnato gli eventi più belli della mia adolescenza <3
    Invece, non pensavo che Spaccacuore di Bersani fosse addirittura del '95. La facevo un pizzico più recente. Quella ancora la tengo tra le mie hits preferite e in tutte le cover versioni che si sono susseguite.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Io pensa che l'esistenza di Gabry Ponte l'ho scoperta con gli Eiffel 65...prima pensavo non esistesse :D

      Elimina
  13. Me lo ricordo ma vagamente. Questi programmi li seguivamo tutti.
    Chissà se ti hanno ripreso le telecamere, insieme alla squinzia del nord... 😝
    Proprio quegli anni, ma penso fosse più il periodo di Re Per Una Notte, Sabani lo abbiamo visto in uno stabilimento di Fregene (Il Mastino), nero come la pece (altro che Conte)... ci era andata a parlare mia sorella.
    Gam Gam la odiavo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, mi sembra che le telecamere ci avessero puntato un paio di volte. In genere ricordo tutto, in questo caso la memoria mi fa un po' difetto. Ricordo bene solo la mia posizione rispetto al palco. Eravamo anche abbastanza lontani pur essendo comodi..

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  14. Dalla Wikipedia

    1995
    Articolo 31: Ohi Maria
    Mauro Repetto: Baciami qui
    Samuele Bersani: Spaccacuore
    Riccardo Fogli: Monica
    Pooh: Buonanotte ai suonatori
    Scialpi: Che per amore fai
    Pamela Petrarolo: Luglio e Sei diventata nera[2]
    Mauro Pilato & Max Monti (Gam Gam) - Clap Clap

    Qui è riportato che cantarono Clap Clap, ma sono sicurissimo che si fossero esibiti con Gam Gam.
    Ecco, forse non arrivarono alla finale, la memoria su questo potrebbe avermi causato uno scherzo :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Non ti sentire in dovere di commentare: ti ringrazio per essere qui a leggere, per spendere il tuo tempo qui, in questo piccolissimo spazio del web