Poetando di Claudio D'Aleo: "Gelo" e "L'albeggiare"



Gelo

 

I sorrisi

come le spiagge

 

come l’Alba

che vorresti trovarti

di fronte

prima di chiudere

le porte al tramonto

 

come quel fiore

che ti scappa via

dallo sguardo

quasi inseguissi

un battito d’ali

 

E il tuo respiro

che quando s’infrange

all’orizzonte

tra nubi ebbre

di pioggia

e speranze rubate

ad un vetro appannato

 

ricorda monti innevati

arbusti vogliosi di vita

e acque distese sui sogni

come letti  di ghiaccio

 

CD

L’albeggiare

Quando il mare s’increspa

 

quando le onde sbattono

sugli scogli

 

quando il sole

prima d’adagiarsi

tra i chiaroscuri

dell’ore

prepara il letto alla sera

 

quando i miei occhi incrociano

i tuoi

e in essi si perdono

sognando l’Amore

 

io m’ abbandono al riposo

vago tra i sensi

e intravvedo il buon Dio

che m’ha concesso d’amarti

seppur lontana da me

 

CD

 




Commenti

  1. "I sorrisi come le spiagge", vagando tra i sensi e amando solo come meraviglioso, inesauribile, istinto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me ha colpito molto la conclusione di "gelo": sogni "congelati".

      Elimina
  2. Risposte
    1. Decisamente una delle più belle poesie dell'amico Claudio :)

      Elimina
  3. E' complicato amare qualcuno che sta lontano. Alienante, a volte. E ringraziare Dio per questo non è un atteggiamento che tutti avrebbero, qualcuno si dannerebbe solo l'anima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, l'amore a senso unico ha questa duplice valenza. Da una parte amare comunque rende piu' felici; dall'altra però si soffre perché l'amore non è corrisposto.

      Elimina
  4. Marilena.lore57@gmail.com
    Mi piace - L’albeggiare - Soprattutto i versi in cui l’Autore esprime gratitudine e ringraziamento a Dio che gli ha concesso il privilegio di amare. È un pensiero meraviglioso !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un verso che "ribalta" la prospettiva pessimistica dell'amore non corrisposto. Perché amare comunque fa stare bene la persona che ama.

      Elimina

Posta un commento

Non ti sentire in dovere di commentare: ti ringrazio per essere qui a leggere, per spendere il tuo tempo qui, in questo piccolissimo spazio del web