Poetando (di Claudio D'Aleo): "Il richiamo di ogni sera" e "Lo specchio"



 Il richiamo d’ogni sera

 

Verso sera mi chiedo

dove sei

cosa fai

con chi stai

 

quando mai

potremmo incontrarci

tra i viottoli

sdrucciolevoli

del nostro prosieguo

impervio

 

con gli sguardi

con le labbra

con le mani

 

tra le dune

di ciò che sarà

o

potrebbe essere

 

insieme

 

tra quelle conchiglie

che scivolano via

sul bagnasciuga

quasi ad allontanare

d’un tratto

ciò che il vento

ha lasciato per noi

CD

Lo specchio

 

Torni sui tuoi passi

 

Cerchi in quel ruscello

l’immagine di te

che non trovi più

 

La cerchi tra i meandri

del tuo esistere

 

tra le pieghe del passato

 

tra i viottoli

sperduti

d’un futuro

che non scorgi

 

Non sopporti più

quel peso

 

Ti fermi

 

Accanto a te

nella pioggia

solo l’ignoto

 

CD

 


Commenti

  1. Forse la sera è davvero il momento in cui più si pensa a chi si vorrebbe avere accanto.
    E' il momento in cui finalmente ci si ferma e si ascolta di più quello che si ha nel cuore.
    Grazie Claudio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sera richiama riflessioni..pensieri..speranze..fa sfogare la tristezza.
      Il richiamo d'ogni sera mi si cuce molto, addosso :)

      Elimina
  2. Marilena.lore57@gmail.com
    La sera si fa il bilancio della giornata trascorsa e si programma l’indomani . Nel silenzio si fanno considerazioni : si spera, si prega, si legge, si riflette... si vuole stare con se stessi, con chi si ama... Mi succede spesso, proprio come il nostro Autore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sera è un momento in cui il flusso di pensieri si fa più corposo..e anche il momento in cui le idee fanno capolino...

      Elimina
  3. *Lo specchio* è più corposo.
    E' la vita di un essere umano che ha perso la sua essenza e invano cerca di ritrovarla. Ciò fa
    sentire un qualcosa di pensate che non riesce a trasportare. E' la vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente. Quando si soffre per amore, si perde la propria essenza.

      Elimina

Posta un commento

Non ti sentire in dovere di commentare: ti ringrazio per essere qui a leggere, per spendere il tuo tempo qui, in questo piccolissimo spazio del web